Le proprietà dell’aceto di mele

Salve a tutti , oggi vi parlerò dell’aceto di mele…a cosa serve?

Rende i capelli luminosi,pulisce ogni traccia di prodotti per capelli oppure il calcare contenuto nella nostra acqua di rubinetto, è utilissimo contro la dermatite del cuoio capelluto, contro i pidocchi, un validissimo alleato contro il sovrappeso e aiuta nella depurazione del fegato.

aceto_mele

In che modo si prende l’aceto di mele??

E’ un validissimo alleato per la salute dei nostri capelli, ecco quindi come utilizzarlo:

  • In un catino aggiungi un bicchiere di aceto di mele a un litro di acqua tiepida e versa il tutto sui capelli appena lavati come ultimo risciacquo. L’odore dell’aceto sparirà velocemente e i capelli saranno lucidi e luminosi, più sani, in quanto l’aceto lava via i residui di calcare (come detto sopra) e di shampoo. Questo rimedio è consigliato in caso di dermatiti del cuoio capelluto, in questo caso effettuate un massaggio delicato sulla cute subito dopo il risciacquo con acqua e aceto.
  • Per prevenire i pidocchi, oltre ad essere un odore sgradito per questi fastidiosissimi parassiti porta via le uova che si annidano sui capelli. Nel caso di pidocchi, la cura con aceto di mele va fatta ad ogni lavaggio e subito dopo potrai passare tra i capelli un pettine a denti fitti precedentemente immerso nell’aceto.
  • E’ un potente depurativo, svolge azione detossinante sul fegato e stimola il metabolismo dei grassi, risultando pertanto indicato su persone in sovrappeso. Per due settimane bevete al mattino prima della colazione un bicchiere di acqua tiepida nel quale avete fatto sciogliere due cucchiaini di aceto di mele.
Precedente Panel e app paganti Successivo Da Modena le prugne secche Monte Rè

One thought on “Le proprietà dell’aceto di mele

  1. sarakitty78 il said:

    non sapevo dell’aceto di mele per i capelli, lo proverò sicuramente! Grazie

I commenti sono chiusi.