MACCHERONI CONNECTION

Buona domenica carissimi, arrivo un pò in ritardo ma ho avuto parecchio lavoro da fare questa settimana quindi dal venerdì ho potuto leggerlo solo la domenica.

Parliamo di MACCHERONI CONNECTION un libro scritto da Roberto Mingoia ed edito da Imprimatur.

TRAMA:

«Aveva appena deciso di diventare Luca Pappalardo, il nuovo tutore dell’ordine e della legge del piccolo paese siciliano».
La storia emozionante di un ex galeotto che si trova costretto a dover fare la cosa giusta.

Ogghiularu, un paese immaginario della Sicilia, è il luogo idilliaco per eccellenza, ma è anche il posto dove la criminalità e il male sembrano aver preso il sopravvento su ogni forma di bene. Camorra, mafia russa e l’immancabile Cosa nostra, rappresentata dalla potente famiglia dei Cammareri, si dividono il potere turbandone l’ancestrale tranquillità. Un delinquentello qualunque da poco uscito di prigione, Francesco Spina, nel tentativo di scampare all’inseguimento di alcuni spietati gangster a cui ha pestato i piedi, prenderà il posto del maresciallo Luca Pappalardo, appena arrivato in paese per fare regnare la disciplina ma morto fortuitamente in una rissa da bar. Sarà lui a dover fare rispettare l’ordine, in un susseguirsi di colpi di scena degni dei migliori film di genere gangster.

Roberto Mingoia, classe 1978, laureato in Scienze politiche all’Università di Cagliari, è imprenditore, scrittore, poeta e illustratore di libri per bambini.

LE MIE IMPRESIONI:

Ogghiularu, ridente paesello che nasconde dentro di se le maggiori nefandezze che l’uomo può compiere. Un uomo che per fuggire al suo triste destino ne trova uno tutto nuovo e resterà imbottigliato ad Ogghiularu e i suoi casini, diventatndo parte integrante della storia.
La storia è divertente e avvincente, sono rimasta sopresa perchè non immaginavo che una storia di mafia ambientata in italia potesse prendermi così tanto, solitamente questo genere lo snobbo, mi ha sorpreso perchè non è il solito romanzo alla Gomorra ma è ricco di comicità brillante, colpi di scena e personaggi coloriti.
La cosa più divertente sono i dialoghi, nella mia testa si sono trasformati in discorsi in lingua sicula, era come se i personaggi accanto a me prendessero vita, con voci ricche di sfumature simpatiche e originali. Devo fare i miei complimenti all’autore perchè mi ha fatto passare due ore di spensieratezza, ho adorato i personaggi di Concetta e il Riccio che , a parer mio, erano i più caratteristici, sono descritti alla perfezione con i loro pregi e tanti difetti, come se li conoscessi da sempre, come se fossero amici di vecchia data. La storia è brillante e fluida, la scrittura vivace, colorita e scorrevole, ripeto è stato una sorpresa questo libro e sicuramente lo rileggerò perchè mi ha divertito parecchio. Un far west tutto all’italiana, un miscuglio di camorra, mafia russa e Cosa nostra che animano le vicende di questo piccolo paesello. consigliato

Potete ordinare il libro su amazon a questo LINK

Precedente Un vero sollievo per dolori a schiena e collo Successivo Azienda agricola Bertoia