4 idee per scegliere il tavolo perfetto con Viadurini, non solo arredo ma arte

Spread the love

4 idee per scegliere il tavolo perfetto con Viadurini, non solo una soluzione d’arredo ma una vera e propria opera d’arte.

Il tavolo emerge come il vero e unico protagonista tra gli elementi di arredo della vostra casa. Un tavolo che rappresenta non solo un oggetto funzionale di arredo, ma anche un’opera d’arte espressione della personalità di chi lo acquista.

La prima proposta che vi presentiamo è un tavolo firmato Bonaldo chiamato Big Table. Questo prodotto è completamente personalizzabile dalla scelta del materiale della piana al colore delle gambe che grazie alla loro particolare inclinazione donano un effetto dinamico al tavolo, suggerendo un oggetto in continuo movimento.

Se invece desiderate un tavolo di design che utilizza per la sua produzione diversi materiali tra cui l’acciao inox per ottenere una struttura resistente nel tempo e il legno per le gambe che si armonizza perfettamente con la piana in vetro temperato. Disponibile in diverse misure il tavolo Iside possiede anche le allunghe per ampliarne la superficie.

Un suggerimento per chi ama l’unicità è il tavolo Venezia. Esso rappresenta un tributo a questa bellissima città italiana, poichè il legno delle briccole veneziane viene catturato all’interno del vetro nella creazione della piana del tavolo. Quello che colpisce è l’armonia tra il vetro simbolo dell’acqua della laguna e il legno di briccola che rappresenta la natura con i suoi cicli.

Per chi ama il design di lusso e desidera dare alla propria casa un tocco elegante e sofisticato la nostra proposta è un tavolo firmato Veblén in cui la leggerezza e la raffinatezza del vetro con cui sono create le gambe si incontra con la naturalezza del legno laccato nero lucido della piana nel tavolo Louis.

Tutte le proposte sono in vendita sul sito www.viadurini.it

Facebook Comments

style , ,

Informazioni su ilmondodiramy

Amo tutto ciò che è arte dalle pitture ad un bel piatto, dalla musica ad un abito particolare... 37 anni e una qualifica di archivista informatico, di origini sarde ma adozione campana, adoro scrivere e disegnare. Amo alla follia la mia bassotta Sandy perchè siamo simili...piccole, pienotte ma con un cuore enorme.

Precedente “Urbana” messenger and bike bags per una vita più sana Successivo Pinot grigio Tacoli Asquini, un vino dal corpo fresco e leggero

Lascia un commento