Ho smesso di porgere l’altra guancia

Ho smesso di porgere l’altra guancia

Come sapete sono una persona ipersensibile e molto empatica questo è l’aspetto migliore e la mia condanna. Perchè? perchè quando soffro lo faccio il doppio, quando sono felice lo sono il doppio, se un mio caro soffre, soffro anche io. Il problema è che le persone come me danno, danno , danno tutto con anima e cuore ma poi non ricevono mai, o quasi mai. da quando ero bambina ho sempre avuto lo spirito da crocerossina, me lo disse anche l’insegnante di Tecniche della Comunicazione che non è una cosa giusta comportarsi così perchè ci si carica di fardelli non nostri. Ho sempre aiutato chi aveva bisogno, sono sempre stata attratta dalle cause perse forse perchè un pò causa persa mi ci sento pure io.

Il problema è che questo lato del mio carattere mi ha portato a diversi dispiaceri, avevo troppe aspettative che gli altri donassero a me nella stessa misura in cui io donavo a loro, e allora via con i sensi di colpa se provavo a dire NO ORA BASTA, ci rimunigiavo per ore, anche la notte, che magari quella persona ci rimaneva male, magari lo avevo fatto soffrire, ma la vera domanda era sempre una solo, LORO si sarebbero preoccupati di ferire me? Gliene sarebbe importato?

Ovviamente nel 99% dei casi avrebbero fischiettato allegramente e si sarebbero voltati dall’altra parte, come del resto hanno fatto con me per tutti i miei quasi 37 anni di vita.

Da oggi si cambia, voglio soffocare il mio spirito da crocerossina e imparare a dire NO senza sensi di colpa e frustrazione, e questo sarà il mio obiettivo per tutto l’anno, devo riuscire a farmi rispettare dal prossimo e ci riuscirò. Sono stufa di prendere calci ogni volta che tendo la mano e di trovare porte chiuse con spranga e lucchetti vari quando una mano la chiedo io.

E basta sentirmi in colpa per chi di me non ha alcun riguardo e alcuna premura.

 

Voi vi siete mai sentiti così? E se si, siete mai riusciti a cancellare insicurezza e sensi di colpa?

La vostra Ramy

Precedente Dash Cam per auto Successivo Il mondo dietro le recensioni amazon